Per vedere la cartolina di Funti  clicca qui                       Per vedere la cartolina di Colle di Funti  clicca qui

1

 

 

2

 

 

3

 

 

 

Funti

e Colle

 

 

 

Frazione di Ascoli Piceno posizionata, a metri 512 di  quota, sul versante est del monte Corno (m.737) a  poco pi di un chilometro in linea d'aria da Talvacchia. Nel 1500 Funti era un possedimento degli Sgariglia, nobile famiglia ascolana, che qui avevano una loro residenza. La presenza nella locale chiesa di un polittico, datato 1517, opera di  Nicola Filotesio, detto Cola d'Amatrice, pittore e architetto di quell'epoca, molto in voga in Ascoli Piceno, e dai costi altissimi,  quasi sicuramente fu una loro commissione. Dal 1983 il dipinto si trova presso il Museo Diocesano di Ascoli Piceno e nella chiesa di Funti vi una copia dipinta dal M Dino Ferrari. Poco prima delle case di Funti si trova Colle di Funti: altro piccolo borgo di antiche origini. Gli abitanti asseriscono che in passato, sopra l'attuale abitato, esisteva un castello ora scomparso.

Da Ascoli Piceno, si raggiunge in macchina passando per la vecchia Salaria, nei pressi di Mozzano, e imboccando il bivio a Taverna di Mezzo

 

 

 

 

 

4

5

 

6

 

In alto: veduta da ovest di Funti (a destra) e Colle di Funti.

1 - Vicolo di Funti

2 - Campanile

3 - Veduta di Colle di Funti

4 - Colle di Funti

5 - 6 - Due foto di case di Funti

7 - Cola d'Amatrice - Polittico di Funti

.

Cliccare sull'immagine per ingrandire

 7

Diocesi di Ascoli Piceno

 

Sito realizzato da Augusto Piccioni